Aci - Automobile Club Lucca

L'Automobile Club d'Italia è un ente pubblico non economico senza scopo di lucro, che istituzionalmente rappresenta e tutela gli interessi generali dell'automobilismo italiano, del quale promuove e favorisce lo sviluppo. L'ente sviluppa la propria azione con attività culturali, educative e sportive. L'Aci di Lucca è il secondo club in Toscana per numero di iscritti, con i suoi 20mila soci.

www.lucca.aci.it

News correlate

12 Aprile 2018

Aci Lucca alla Mostra dell'Azalea di Borgo a Mozzano con il simulatore di guida

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

Ancora sicurezza stradale con Aci Lucca. In occasione della Mostra dell'Azalea, che si terrà a Borgo a Mozzano sabato 14 e domenica 15 aprile, l'Automobile Club tornerà nella storica sede di via Roma per offrire a curiosi e interessati la possibilità di provare un simulatore di guida sicura.

06 Aprile 2018

Aci Lucca alla scuola media "E. Pistelli" di Camaiore per una lezione di educazione stradale

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

A lezione di sicurezza stradale. Proseguono gli interventi di Aci Lucca nelle scuole della provincia. Venerdì

05 Aprile 2018

Più sicurezza sugli scuolabus: Forte dei Marmi è il primo Comune ad aderire alla campagna Aci Lucca "A scuola sicuri"

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

Il Comune di Forte dei Marmi è il primo Comune ad aver risposto alla campagna lanciata dall'Automobile Club di Lucca, "A scuola sicuri", a favore della sicurezza sugli scuolabus della provincia di Lucca, in particolare quelli sprovvisti delle cinture. L'Aci ha lanciato una campagna di sensibilizzazione che ha coinvolto genitori e amministrazioni comunali con l'obiettivo di mappare la situazione esistente e risolvere quel paradosso normativo che non assicura la giusta sicurezza ai ragazzi, secondo cui sugli scuolabus vige l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza, ma non quello di prevederle.

03 Aprile 2018

Aci Lucca: promuoviamo la sicurezza stradale

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

«Manutenzione delle strade e un preciso impegno a favore della sicurezza stradale, attraverso campagne di informazione, educazione e sensibilizzazione mirate, pratiche e concrete, che partano dalle scuole e arrivino su su fino agli adulti: questa è la ricetta per prevenire il più possibile incidenti. Una ricetta che noi condividiamo con istituti scolastici, associazioni, Comuni, Polizia Municipale e Polizia stradale ». Dopo l'ultimo tragico incidente, anche il presidente e il direttore di Aci Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, intervengono sul tema sicurezza ed educazione stradale, raccogliendo così la palla lanciata dal sindaco di Capannori, Menesini.

29 Marzo 2018

Aci Lucca fa appello ai Comuni e ai genitori di tutta la provincia di Lucca per la sicurezza sugli scuolabus

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

«La battaglia per la sicurezza dei nostri ragazzi la possiamo vincere solo se siamo uniti». Così il presidente e il direttore di Aci Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, chiamano a raccolta Comuni e genitori di tutta la provincia di Lucca per dare nuova forza alla campagna “A Scuola Sicuri”, la lotta a favore della sicurezza sugli scuolabus lanciata qualche mese fa dal sodalizio automobilistico. Aci Lucca ha infatti riscontrato l’esistenza di un paradosso normativo: le cinture di sicurezza sugli scuolabus sono sì obbligatorie, ma solo sui mezzi che ne sono muniti. Mentre gli scuolabus che ne sono sprovvisti non sono tenuti a prevederle.

24 Marzo 2018

Paolo Andreucci, dieci volte campione italiano di rally, premiato da Aci Lucca

Cliente: Aci - Automobile Club Lucca

«Un appuntamento ormai immancabile nel calendario di ogni appassionato e di ogni amante delle quattro ruote, che ci vede impegnati al fianco degli organizzatori con personale e strutture». Queste le parole usate da Luca Gelli, presidente di Aci Lucca, per descrivere il Rally del Ciocco, giunto alla 41° edizione, che venerdì 23 marzo ha attraversato, come avviene da un paio di anni ormai, le suggestive Mura cittadine per il controllo orario. L'Automobile Club di Lucca, infatti, era presente al Caffè delle Mura, dove appassionati e curiosi si sono riuniti per attendere il passaggio delle auto, in arrivo dalla prova spettacolo di Forte dei Marmi.

Pagine