Nuova scuola Badia Pozzeveri: l'Accademia di Belle Arti di Perugia farà il progetto

Nuova scuola elementare di Badia Pozzeveri, per il progetto arrivano le Belle Arti. Sarà infatti la Fondazione Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia ad occuparsi dell'ideazione del concept del nuovo modello di scuola primaria, da sperimentare proprio a Badia Pozzeveri. La convenzione tra l'amministrazione comunale e la prestigiosa e storica Accademia, tra le più antiche d'Italia, è stata approvata dalla giunta D'Ambrosio e prevede la creazione del progetto architettonico-ambientale, la definzione degli aspetti artistici e di design, la predisposizione delle linee guida d'intervento per le successive progettazioni architettonica, impiantistica e strutturale.

«Non ci basta realizzare un nuovo edificio – spiegano il sindaco, Sara D'Ambrosio e l'assessore ai lavori pubblici, Daniel Toci – Da subito abbiamo indviduato in questo percorso l'opportunità di sperimentare ad Altoapascio un nuovo modo di fare e di stare a scuola, dove gli elementi strutturali e architettonici vadano di pari passo con quelli didattici, tecnologici e formativi. Nel piano, infatti, oltre alla qualità architettonica-ambientale, dovranno essere inclusi gli aspetti artistici, di risparmio energetico e, quindi, anche quelli educativi, che saranno seguiti, in stretto contatto con l'Accademia, da Gianmarco Bertozzi, responsabile dei servizi educativi del Comune».

La nuova scuola prevede un importo di spesa di circa un milione e 700mila euro, finanziati per un milione e 90mila euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (350mila per il 2018 e 740mila per il 2019) e i restanti 650mila euro dalla Regione Toscana.