Nuovo appuntamento con il corso di alta formazione della Fondazione Giuseppe Pera

Il pluralismo dei sistemi previdenziali sarà l'argomento principale del prossimo incontro del corso di alta formazione organizzato dalla Fondazione Giuseppe Pera, in programma venerdì 8 giugno, a partire dalle 10.30, nella Cappella Guinigi del complesso conventuale di San Francesco. Come per gli altri appuntamenti, saranno due i moduli affrontati durante la giornata (uno la mattina e uno il pomeriggio): la prima parte sarà dedicata al tema della pluralità dei regimi previdenziali, all'origine delle problematicità di inquadramento per i datori di lavoro e di un conseguente complesso contenzioso. Il tema sarà affrontato da Marco Gambacciani, docente di diritto del lavoro all'Università Roma Tre; Roberto Bellè, consigliere della sezione lavoro della Corte di Cassazione; Gino Madonia dell'avvocatura distrettuale dell'Inps di Palermo. Nel pomeriggio l'approfondimento riguarderà gli istituti - totalizzazione ricongiunzione e cumulo - destinati ad una crescente importanza nel prossimo futuro per la perdita di centralità del lavoro subordinato a tempo pieno e indeterminato. Relatori saranno, anche in questa occasione, alcuni dei maggiori esperti della materia: Alberto Avio, docente di diritto della sicurezza sociale all'Università di Ferrara; Daniela Calafiore, consigliere della sezione lavoro della Corte di Cassazione; e Carla D'Aloiso, dell'avvocatura generale dell'Inps.

Il corso è accreditato per gli avvocati, i commercialisti e i consulenti del lavoro della provincia di Lucca. È possibile iscriversi anche ai singoli moduli, collegandosi direttamente al link: www.fondazionegiuseppepera.it/modulo-di-iscrizione/.
Per informazioni: segreteria@fondazionegiuseppepera.it.