Al via il taglio delle piante fronte-strada sul tutto il territorio comunale

Al via il taglio delle piante fronte-strada su tutto il territorio comunale di Coreglia Antelminelli. L’amministrazione Remaschi apre il 2022 con una assoluta novità, sicuramente unica per quanto riguarda il territorio provinciale. La prossima settimana  partiranno le operazioni di taglio delle piante che si trovano lungo le strade comunali per sei metri, sia sopra che sotto il livello della strada, salvaguardando le essenze di pregio e tutto ciò che non arreca intralcio alla sicurezza stradale, sia di proprietà comunale che di privati. Un’operazione unica, che al Comune di Coreglia non costerà niente: le ditte che svolgeranno questo tipo di attività potranno infatti riutilizzare il legname raccolto e il materiale che ne deriva.

"L’obiettivo di questa decisione - spiega il sindaco Marco Remaschi - è quello di dare maggiore sicurezza al nostro territorio, specialmente per tutte le strade di montagna o di collegamento con il fondovalle, per poter migliorare la visibilità stradale e pertanto la sicurezza, facilitando anche la tenuta di zanelle e chiaviche. Spesso, sui territori montani, è sufficiente una piccola nevicata, un temporale, un po’ di vento, affinché ci siano problematiche per la circolazione dei veicoli e quindi dei nostri cittadini sul territorio. Questa operazione permetterà maggiore sicurezza, evitando che le piante che cadono possano invadere la sede stradale. Ripeto, si tratta di un’operazione a costo zero che nasce da apposita manifestazione di interesse pubblica alla quale hanno risposto due ditte toscane, specializzate in tali attività. Si tratta quindi di aziende che hanno tutte le professionalità necessarie per svolgere al meglio le operazioni, con l'obiettivo di creare minori disagi possibili".

I lavori partiranno dal  20 di gennaio sulla viabilità di collegamento che da Calavorno va a Lucignana e proseguiranno su tutte le viabilità comunali del territorio di Coreglia Antelminelli.

"Terremo informati i nostri cittadini dei lavori al fine di evitare il più possibile disagi - conclude Remaschi -. Chiediamo quindi ai nostri cittadini la massima collaborazione e attenzione durante lo svolgimento di queste operazioni. Stiamo cercando di rendere il nostro territorio più sicuro, più decoroso, più funzionale, più accogliente, specialmente per chi lo vive quotidianamente ma anche per tutti coloro che vogliono fruire delle nostre bellezze paesaggistiche, ambientali, naturalistiche”.

Ai fini di poter dare per chi è interessato, informazioni di dettaglio, l’amministrazione si rende disponibile tramite l’assessore Volpi, ad ogni chiarimento.