Borgo a Mozzano: al via il progetto "InBorgo"

Al via il progetto “InBorgo”, che porterà il Comune di Borgo a Mozzano ad avere un sito e una webapp dedicati alla valorizzazione turistico-culturale, economica e aggregativa del territorio borghigiano. L’iniziativa rientra nel progetto integrato territoriale (PIT) “La quadratura del Serchio” dedicato alla promozione delle attività economiche e delle attrazioni culturali e socio-ricreative di Borgo a Mozzano, promosso dal GAL Montagnappennino.
La prima tappa di questo percorso rappresenta l’attività di mappatura e conoscenza delle attività economiche e commerciali attive sul territorio comunale: nelle prossime settimane, infatti, partirà una vera e propria indagine conoscitiva, propedeutica allo sviluppo vero e proprio del nuovo portale “InBorgo”.
“Il portale “InBorgo” è un progetto innovativo che offrirà un supporto pratico e rapido alla nostra comunità e a chiunque lo consulterà – spiega il sindaco Patrizio Andreuccetti -. Sarà una delle porte di accesso al nostro territorio: una guida semplice e fruibile a tutti attraverso la quale conoscere e apprezzare le tante tipicità e le tante opportunità che offre Borgo a Mozzano. In questa prima fase di sviluppo è importante la collaborazione delle attività produttive locali, alle quali chiedo la massima disponibilità: è un’occasione fondamentale per far conoscere a molti più utenti la propria storia e il proprio lavoro, grazie all’enorme potenziale della rete.”
L’indagine è rivolta a esercenti, agricoltori, commercianti, artigiani, professionisti, industrie e gruppi manifatturieri locali, che saranno contattati nelle prossime settimane dagli sviluppatori del progetto per conoscere la loro storia e i loro servizi. Tutte le informazioni saranno poi raccolte e inserite nel sito web dedicato e nella webapp collegata: un contenitore consultabile anche dal proprio smartphone, che fornirà in tempo reale un quadro su tutto quello che si può fare e che si può trovare a Borgo a Mozzano. Dal confronto fra le diverse categorie economiche, inoltre, saranno successivamente sviluppate anche funzionalità ed applicativi digitali in grado di fornire servizi diversificati. “InBorgo” vuole diventare una piattaforma innovativa che, unita alla promozione del territorio e delle sue attrattive da un punto di vista turistico ed economico, sia anche un contenitore di servizi di prossimità quotidiani per il cittadino.

Per eventuali ulteriori informazioni: menchetti@comune.borgoamozzano.lu.it