Comune di Villa Basilica

Il comune di Villa Basilica è molto conosciuto per le splendide cartiere antiche che ancora sorgono sul suo territorio, veri e propri esempi di un'archeologia industriale che testimoniano la tradizione e gli antichi sapere legati alla produzione della carta. È proprio a Villa Basilica, infatti, che nel 1834 viene inventata la carta paglia, ovvero la carta gialla usata per imballare, realizzata con un composto di paglia, calcina e acqua.

News correlate

23 Giugno 2022

Villa Basilica: il bilancio 2021 chiude con un avanzo di oltre 800 mila euro

Cliente: Comune di Villa Basilica

 Bilancio consuntivo 2021 più che positivo per il Comune di Villa Basilica, che è stato approvato nell’ultima seduta consiliare. Ammontano a quasi 900 mila euro gli utili che l’amministrazione Anelli ha ricavato nell’anno precedente: un dato, questo, che conferma l’ottimo stato patrimoniale e finanziario del comune villese.

22 Giugno 2022

Il comune di Villa Basilica partecipa al bando regionale “I custodi della montagna toscana”.

Cliente: Comune di Villa Basilica

Impedire l’impoverimento del territorio e favorirne la vitalità sono due degli obiettivi principali dell’amministrazione di Villa Basilica, che ha recentemente partecipato al bando regionale “I custodi della montagna toscana”. 

02 Giugno 2022

Villa Basilica: agli alunni delle scuole il testo della Costituzione italiana

Cliente: Comune di Villa Basilica

 In occasione della Festa della Repubblica, il sindaco Elisa Anelli ha incontrato ieri, 1° giugno, gli studenti della quinta elementare e della terza media delle scuole di Villa Basilica per donare loro il testo della Costituzione italiana.

28 Maggio 2022

L'amministrazione di Villa Basilica si congratula con Piero Scardiglia

Cliente: Comune di Villa Basilica

Tanti complimenti a Piero Scardiglia, titolare della storica Barberia “Idea uomo Piero” di Villa Basilica. L’attività, infatti, è stata premiata pochi giorni fa dalla Camera di Commercio di Lucca con il riconoscimento “Fedeltà al lavoro” per i tanti anni di presenza sul territorio.

28 Maggio 2022

Villa Basilica: al via i lavori per la messa in sicurezza della frana in località Lo Scasso

Cliente: Comune di Villa Basilica

 Trecentomila euro di fondi regionali per mettere in sicurezza la frana di località Lo Scasso, nel territorio di Villa Basilica. Ad annunciarlo è l’amministrazione comunale che ha ottenuto questa importante cifra al Documento operativo per la difesa del suolo (DODS) della Regione Toscana.

16 Aprile 2022

A Villa Basilica un progetto per il recupero del castagneto secolare di Boveglio

Cliente: Comune di Villa Basilica

 L’amministrazione comunale di Villa Basilica ha finanziato l’intervento di recupero e di valorizzazione del castagneto secolare che si trova nella frazione di Boveglio: un progetto ambizioso che mira a tutelare uno dei prodotti più rappresentativi del territorio e a preservarne l’alto valore paesaggistico, storico e culturale. L’amministrazione comunale di Villa Basilica ha finanziato l’intervento di recupero e di valorizzazione del castagneto secolare che si trova nella frazione di Boveglio: un progetto ambizioso che mira a tutelare uno dei prodotti più rappresentativi del territorio e a preservarne l’alto valore paesaggistico, storico e culturale.   “Abbiamo accolto subito la proposta per il recupero del castagneto di Boveglio – commenta il vice sindaco Giordano Ballini – perché ne abbiamo riconosciuto l’importanza non solo da un punto di vista ambientale ma anche educativo. Vogliamo, infatti, che tutta l’area diventi un parco didattico per le scuole, attraverso il quale tramandare la storia di uno dei prodotti chiave del tessuto economico locale. Ci auguriamo che altri Comuni, non solo quelli limitrofi, prendano spunto dalla nostra iniziativa e si crei così una rete coordinata delle selve castanili”.   IL CASTAGNETO. Il castagneto si trova nella frazione di Boveglio ed è caratterizzato da un alto numero di piante di grandi dimensioni, alcune delle quali con una circonferenza del tronco di 6 metri. La selva si trova sulla strada provinciale che porta alla località detta “il Trebbio” mentre la parte più alta del castagneto è vicina al campo sportivo di Boveglio e a un’area gioco attrezzata: la sua collocazione, quindi, consente la realizzazione del parco didattico che sarà facilmente raggiungibile e fruibile.  Per il castagneto di Boveglio è previsto un intervento di ripulitura dei cespugli, di potatura dei castagni, eliminando i polloni selvatici, e di concimazione degli alberi monumentali. Successivamente, saranno installate bacheche e la cartellonistica per indicare il percorso didattico.  

Pagine